Cosa visitare a Barcellona

Sono ben nove milioni le persone che ogni anno visitano la città di Barcellona. La sua invidiabile posizione, tra il mare e le montagne, la sua indiscutibile bellezza architettonica, la sua storia, i suoi noti legami con l’arte, declinata in tutte le sue sfaccettature, la varietà e la qualità dell’offerta gastronomica e la vitalità che si respira per le sue strade, sia di giorno che di notte, è ciò che affascina i visitatori di questa città. Ma… Sai esattamente cosa si può fare a Barcellona?

Un’ottima opzione è visitare il Poble Espanyol. Situato in uno dei punti più significativi di Barcellona, a due passi dalle Fontane di Montjuïc, il Poble è ben collegato con il centro della città e, al contempo, si trova immerso in un contesto naturalistico lontano dal caos e dal traffico. È l’unico posto di Barcellona e di tutta la Spagna in cui potrai conoscere la vera essenza della cultura spagnola in tutte le sue declinazioni: architettura, artigianato, arte contemporanea, tradizioni e cultura in generale.

Visitare il Poble Espanyol significa staccare la spina dal caos della città per qualche ora senza allontanarsi da essa, facendo una tranquilla passeggiata alla scoperta della variegata architettura popolare spagnola. Questo piacevole parco chiuso al traffico ospita la riproduzione di ben 117 edifici attraverso i quali verrai a conoscere l’architettura spagnola: dal monastero catalano di epoca romanica al tipico quartiere andaluso, passando per l’immancabile piazza principale del paese. Non si tratta di edifici monumentali, bensì di un’esposizione dell’architettura popolare delle diverse regioni spagnole che, assieme alle strade, ai vicoli e alle piazze, danno vita a un autentico villaggio spagnolo.

 

Se ancora ti stai chiedendo cosa puoi fare a Barcellona, considera che il Poble Espanyol non è solo una mostra di edifici. È anche l’unico posto della città dove ogni giorno potrai ammirare oltre venti artigiani all’opera, che con le loro mani creano pezzi unici ed esclusivi: articoli in cuoio, in vetro, ma anche gioielli e persino chitarre spagnole. Nei loro laboratori assisterai in diretta alla fase di lavorazione, al termine della quale, se lo desideri, potrai acquistare questi articoli originali ed unici e, volendo, farli personalizzare.

Come sai, Barcellona è rinomata per il suo valore artistico. L’arte si respira ovunque: per le strade, nella maggior parte dei suoi edifici, nel lungo elenco di musei che trovi sparsi per la città ma non solo… Anche all’interno del Poble Espanyol. Il parco include infatti una collezione di arte contemporanea nella quale ammirare le opere di alcuni tra gli artisti di spicco del panorama contemporaneo spagnolo e mondiale. Nomi del calibro di Picasso, Dalí e Miró sono solo alcuni tra quelli presenti all’interno di questo museo in cui si trovano esposte opere di pittura, scultura, ceramica e disegni, tutte appartenenti a varie correnti artistiche del XIX e del XX secolo. Per questo, di nuovo, quando ti chiederai cosa puoi fare a Barcellona, non dimenticare il Poble Espanyol.

 

Il villaggio di Montjuïc è l’alternativa ideale per coloro che, oltre a conoscere Barcellona, vogliano anche addentrarsi nella cultura spagnola in senso più ampio. Passeggiando per le strade del Poble Espanyol troverai anche “Feeling Spain!”, cinque spazi audiovisivi “full immersion” dentro i quali compiere un viaggio con i cinque sensi alla scoperta delle feste popolari, dei paesaggi, della gastronomia e delle tradizioni delle zone più caratteristiche della Spagna. Un’esperienza assolutamente imperdibile, sia per chi viaggia da solo, sia per chi si trova in compagnia del partner, degli amici o della famiglia.

Ancora non sai cosa fare a Barcellona? Vieni a fare una rilassante passeggiata per il Poble Espanyol e a conoscere da vicino la cultura spagnola in poche ore!

Acquista i biglietti